LA PIETRA D’INCIAMPO DELL’OGGI: il mondo classico fra contestazioni, abusi, riusi.

Negli ultimi anni una infuocata polemica è deflagrata oltre Oceano nell’ambito della cosiddetta cancel culture per poi estendersi anche al dibattito culturale europeo. Ne sono stati oggetto i classici, bersaglio di irrevocabili accuse (in quanto strumento e/o espressione di classismo e razzismo sistemico ed oppressione patriarcale) oppure, viceversa, oggetto di apologie ed esaltazioni, più o meno forzate (‘radici’ e ‘modelli’). In tutto ciò la riflessione sul mondo classico si è rivelata ancora una volta una ineludibile occasione di riflessione anche sul mondo contemporaneo: vera e propria pietra d’inciampo per chi ritiene che solo l’oggi sia degno di attenzione.

Per ricostruire i termini della contesa fra dati reali e forzature polemiche, Historia Magistra (Delegazione di Cassino e della Valle Latina) in collaborazione con l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale propone un ciclo di quattro incontri con i quattro studiosi italiani che sono intervenuti nel dibattito, coordinati da Gianfranco Mosconi con interventi di Michele Napolitano e Francesco Ursini.

I quattro incontri si svolgeranno fra dicembre 2023 e gennaio 2024, sempre in modalità a distanza, su GoogleMeet (codice: vda-avgx-bvuf). L’iniziativa è valida per aggiornamento docenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Bad Behavior has blocked 77 access attempts in the last 7 days.