Scomparsa di Felicita Portalupi

L’ 8 novembre 2019 è scomparsa, a quasi 95 anni d’età, Felicita (Licetta) Portalupi, a lungo docente di Storia della lingua latina nella allora Facoltà di Magistero dell’Università di Torino. Laureatasi nel 1947 sull’Ad Marciam con Augusto Rostagni, fu acuta studiosa di Frontone, delle cui opere curò l’edizione con traduzione e commento nella Collana UTET (1974, più volte ristampata), oltre a dedicargli numerosi lavori particolari apparsi soprattutto in «Cultura Classica e Cristiana». Anche Apuleio, Ambrogio, Gellio, il De clementia di Seneca, Plutarco, Velleio Patercolo e soprattutto Cicerone, delle cui opere retoriche – e del Brutus in particolare – era una fine conoscitrice, sono stati oggetto delle sue pubblicazioni, che coprono un cinquantennio a partire dal 1951 (comunicazione di Erm. Malaspina).

La Consulta Universitaria di Studi Latini ne ricorda la figura di studiosa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Bad Behavior has blocked 125 access attempts in the last 7 days.